Nasce la CITIZEN SCIENCE sul mare

Location: Palazzo Grassi e darsena Le Saline

Pubblicato il: 03.07.2019 14:31

“Questo accordo costituisce l’avvio di una collaborazione importante. L’adozione di comportamenti che riducono l’impatto dell’uomo sugli ambienti, siano essi marini o terrestri, è legata alla conoscenza degli effetti che l’uomo ha sull’ambiente e dell’importanza di salvaguardare la biodiversità”. Carlotta Mazzoldi, responsabile dell’Università di Padova per le attività di biologia marina a Chioggia, usa queste parole per riassumere il senso di un progetto che parte da principi di rispetto e responsabilità, messi al servizio dell’ambiente, in questo caso del mare.

Il dipartimento di Biologia dell’Università di Padova, con la sua sede di Biologia marina a Chioggia, e la Darsena Le Saline di Chioggia hanno stretto un accordo della durata di quattro anni per promuovere attività di informazione e sensibilizzazione per i diportisti sul tema della conservazione del mare e della sua biodiversità. Nasce così la Citizen science sul mare per permettere ai cittadini di porre domande, fornire risposte su questioni scientifiche e indirizzare l’attenzione pubblica su questioni ambientali, in collaborazione con scienziati e istituzioni scientifiche, L’iniziativa prevede visite al museo di Zoologia adriatica Giuseppe Olivi di Chioggia, conferenze, produzione di materiale informativo per favorire le buone pratiche e vivere il mare senza danneggiarlo, contribuendo alla sua conservazione.

Qui il comunicato stampa

 




Ultimo aggiornamento: 03.07.2019 14:43